Posts tagged ‘ricetta fotografata’

Uovo in Cocotte con Bacon Croccante

IMG_3479

  • Ingredienti:
  • 1 uovo freschissimo
  • 1 cucchiaio di panna fresca
  • 1 fetta di pancetta
  • Q B sale,pepe,parmigiano

IMG_3446Prendere una coccotina e mettere il cucchiaio di panna

IMG_3451Aggiungere l’uovo facendo attenzione a non romperlo salare dare un giro di pepe e spolverare con il parmigiano

Portare il forno a 180° con una teglia con un dito d’acqua

IMG_3475Quando il forno è caldo estrarre la teglia e porvi dentro la cocotte  portare a cottura per 6 minuti

IMG_3448Nel frattempo fate tostare la pancetta in un padellino senza grassi, sgocciolare lasciate raffreddare e sbricolatela

IMG_3480Estrarre la cocotte dal forno, cospargere con la pancetta, adagiare sopra una aspirale di pane croccante e servire caldo

IMG_3484Quando romperete l’uovo deve risultare morbido e cremoso come vedete in foto.

E’ un piatto molto semplice ma saporito e gustoso, a Me piace molto

8 marzo 2013 at 12:58 Lascia un commento

Penne ai Carciofi e crema al Taleggio

IMG_3124

  • Ingredienti per 2 :
  • 180 g di pasta formato penne
  • 3 carciofi
  • 100 g di taleggio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • QB sale,pepe,olio
  • Parmigiano grattugiato

IMG_3108Pulire e tagliare a fettine sottili i carciofi

Scaldare una padella con un filo d’olio e lo spicchio d’agli che poi eliminerete, saltare i carciofi per 2/3 minuti, sfumare con il vino regolare di sale non esagerare , poi ci sarà il taleggio che è saporito

IMG_3114Togliere trequarti dei carciofi cotti e tenerli in caldo

Mettere nelle padella il taleggio a tocchetti e farlo sciogliere a fiamma bassa aiutarsi con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta

IMG_3116Scolare la pasta direttamente nella padella con la crema di taleggio e far saltare per  amalgamare il tutto

IMG_3119Ora dare una spolverata di parmigiano  un giro di pepe e saltare ancore per qualche secondo

IMG_3122Impiattare  porre sopra i carciofi tenuti da parte e servire dando ancora un giro di pepe a piacere

IMG_3125

11 dicembre 2012 at 12:00 Lascia un commento

Ravioli di Cinghiale

  • Ingredienti:
  • 400 g di sfoglia per ravioli
  • 300 g di carne di cinghiale
  • 1 carota,1 cipolla, 1 costa di sedano
  • 1 bottiglia di gutturnio
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano 1 di pecorino
  • QB sale, pepe, 4 bache di ginepro olio evo

Tagliare tutte le verdure e farle rosolare in una pentola con l’olio

Aggiungere il pezzo di carne e far rosolare bene   da tutti i lati, aggiungere tutta la bottiglia di vino, sale un giro di pepe, e le bacche di ginepro avvolte in una garza.

Cuocere a fuoco lento per 2 ore.

Scolare la carne dal sugo di cottura e lasciarla raffreddare.

Tritare la carne con 2/3 cucchiai di verdure del sugo di cottura, porre il composto in una ciotola, aggiungere il formaggio e un uovo amalgamare bene il composto.

Stendere la sfoglia sottilmente e con un porziona ravioli o a mano , mettere una piccola noce di composto chiudere con un’altra sfoglia e confezionare tutti i ravioli.

Porre i ravioli su di un vassoio infarinato.

Passiamo al condimento: Passare tutte le verdure con il passino  non con il mixer e mettere sul fuoco ad addensare sino a che non risulti una salsa cremosa.

Cuocere i ravioli in acqua salata per 4/5 minuti scolarli in una padella e farli saltare con 5/6 cucchiai di condimento, impiattare  dare ancore un giro di sugo e servire con una spolverata di parmigiano a piacere.

9 ottobre 2012 at 14:41 Lascia un commento

Merluzzo cotto sottovuoto con Salasa Mediterranea

Questo tipo di cottura sottovuoto in forno a vapore consente di trattenere tutti i sapori e la compattezza del pesce, d’avvero ottima veloce e saporita.

  • Ingredienti:
  • 4 tranci di merluzzo dissalato
  • 1 sacchetto per sottovuoto
  • pepe,prezzemolo,olio
  • per la salsa:
  • 8 pomodorini
  • QB sale,olive nere,capperi,olio

Prendere il merluzzo asciugarlo bene ed insaporirlo con il pepe e il prezzemolo un filo d’olio e mettere sottovuoto.

Portare il forno con funzionalità vapore a 85° porre il merluzzo dentro e lasciare cuocere per 10 minuti.

Se non avete il forno a vapore potete porate una pentola con abbondante acqua a una temperatura di 85° cioè prima del bollore e mettervi il merluzzo dentro per 10 minuti.

Il risultato è più o meno uguale, avevo già provato prima di avere il mio favoloso forno.

Nel frattempo che il merluzzo cuoce, preparare la salsa di accompagnamento, saltare in una padella i pomodorini tagliati a metà, aggiungere le olive ed i capperi saltare per 3/4 minuti, regolare di sale ma fate attenzione perchè il merluzzo è saporito.

Estrarre il merluzzo dal forno, e con attenzione aprite la confezione (a sinistra vedete il merluzzo cotto)

Ponetelo su carta assorbente e asciugatelo.

Scaldate una padella antiaderente mettere un filo d’olio e far dorare solo dalla parte della pelle il merluzzo.

Impiattate adagiando il merluzzo al centro del piatto cospargere con la salsa ottenuta, dare un giro di olio e servire.

Secondo me è un ottimo piatto leggero e credetemi molto gustoso.

Potete preparare tutta la preparazione della cottura in forno il giorno prima riporre in frigorifero e ripassare in padella solo al momento di servire.

18 settembre 2012 at 10:34 Lascia un commento

Salsiccia e Cima di Rapa in Pacchetto

  • Ingredienti:
  • 300g di farina 00
  • 200g di farina manitoba
  • 30g di strutto
  • 150g di latte
  • 1 bustina di lievito secco
  • 300g di cima di rapa
  • 150g di ricotta di pecora
  • salsiccia a nastro
  • QB olio,sale,peperoncino,zucchero
  • 1 uovo

in una ciotola sciogliere il lievito con il latte lo strutto e2 cucchiaini di zucchero, aggiungere la farina manitoba e impastare ora aggiungere l’altra farina 1 cucchiaino di sale e quanta acqua serve per ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Coprire con la pellicola e lasciate lievitare per 2/3 ore,sino al raddoppio,nella foto di sinistra vedete l’impasto appena fatto e in quella di destra l’ipmasto lievitato.

Pulite e lavate la cima di rapa, in una padella con l’olio, soffrigere l’aglio con il peperoncino, versare la cima, salre e cuocere a fiamma vivace per 10 minuti.

Spellate la salsiccia e rosolatela velocemente in una padella

Stendere l’impasto prima con le mani e poi con un mattarello ma senza schiacciare molto.

Con un coppapasta o un bicchiere tagliate dei cerchi, con il rimanente impasto potete reimpastarlo lasciare riposare per 10 minuti e riutilizarlo come volete.

Adagiare un pò di cima di rapa sul dischetto poi un cucchiaio di ricotta ed infine la salsiccia . Chiudere unendo le due estremità.

Spennellare con un uovo sbattuto e lasciare lievitare ancora per mezz’ora.

Infornare in forno caldo a 250° con pentolino con acqua dopo 5/8 minuti quando vedete che si sono gonfiati abbassare a 180° togliere il pentolino continuare la cottura  per 10 minuti o sino a che sono belli dorati.

Sfornare lasciare intiepidire e gustare sia caldi che freddi.

Potete sostiuire il ripieno con qualsiasi verdura o formaggio che vi piace,o farne dei panini che poi farcirete,o anche delle morbide pizzete.

Questi li ho farciti con peperoni prima passati in padella, ricotta e salsiccia.

2 maggio 2012 at 12:38 5 commenti

Tortino di Carciofi con Fonduta al Taleggio

  • ingredienti:
  • Per 4 tortini
  • 3 carciofi
  • 1patata grande
  • pecorino grattugiato
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • QB sale,pepe,olio
  • 4 pirottini usa e getta
  • Per la fonduta
  • 200g di taleggio
  • 1/2 bicchiere di latte

Pulire i carciofi e le patate,tagliare entrambi a fettine.

Icarciofi farli saltare per 5/6 minuti in una padella con l’olio e lo spicchio d’aglio che poi eleminerete,salare e pepare.

Le patate sbianchirle in acqua per 3/4 minuti.

Prendere i pirottini ungere leggermente e cominciare a formare i tortini, mettere prima le patate, poi i carciofi e una spolverata di pecorino, continuare con un’altro strato.

Terminare con le patate dare ancora una spolverata di pecorino e cuocere in forno180°

per 10/15 minuti circa.

Intanto che i tortini cuocciono preparare la fonduta mettendo un pentolino con il latte sul fuoco molto basso aggiugere il taleggio a pezzetti e mescolando di tanto in tanto fare sciolglere sino a che non si è ottenuta una salsa vellutata.

Sfornare i tortini disporli capovolgendoli su di un piatto e nappare con la fonduta, servire caldi.

Servire come antipasto magari il giorni di Pasqua

5 aprile 2012 at 08:48 Lascia un commento

Pollo alla Birra

  • ingredienti:
  • 6 sovraccosce di pollo(o cosce o pollo a pezzi)
  • 1 bottiglia di birra
  • QB sale,pepe
  • Salvi,rosmarino,aglio

in una padella mettere l’olio,l’aglio e abbondante salvia e rosmarino,quando è caldo aggiungere il pollo e far rosolare bene da tutti i lati a fuoco vivo.

Io in questa ricetta tolgo la pelle del pollo, perchè con la cottura nella birra non rimarebbe croccante,ma molle e a me non piace e poi togliendola  rimane meno grasso, ma potete anche scegliere di tenerla.

quando è ben rosolato agginugere tutta la birra, deve essere coperto regolare di sale e pepe coprire e portare a cottura 30 minuti circa.

Verso fine cottura togliere il coperchio e far addensare la salsa.

Servire caldo adagiando il pollo nel piatto e  irrorare con la salsa, accompagnare con delle patate o cosa più preferite.

8 marzo 2012 at 10:20 Lascia un commento

Articoli meno recenti Articoli più recenti


Calendario

febbraio: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Numero di visitatori

  • 1.471.947 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.