Posts tagged ‘olive’

Polipo Croccante su Purè Meditterraneo

 

 

IMG_4051

  •  Ingredienti:
  • 1 polipo
  • 3 patate
  • 15 capperi,10 olive taggiasche
  • QB olio, sale,pepe,buccia di limone
  • pomodorini secchi sott’olio

IMG_4041

Cuocere le patate riunirle in una ciotola e schiacciarle con un cucchiaio, deve risultare un purè  grumoso, aggiungere i capperi e le olive leggermente tritati, aggiustare di sale e pepe, dare un giro d’olio e grattare un pò di scorza di limone.

Amalgamare bene il composto.

IMG_4047Il polipo lo abbiamo cotto e lasciato raffreddare, ora lo grigliamo con un filo d’olio su di una griglia rovente su tutti i lati sino a che non diventi croccante.

IMG_4053Impiattiamo aiutandoci con un coppapasta il purè, adagiamo sopra il polipo diamo un giro d’olio guarniamo con qualche pomodorino secco e serviamo.

Potete servire in piccola quantità per antipasto, o in dosi più generose come secondo portata.

Mi raccomando il purè non deve essere bollente ma bensì tiepido.

12 giugno 2014 at 10:45 Lascia un commento

Bistecche alla Pizzaiola

Questo piatto è la classica carne alla pizzaiola. E’ veloce e si prepara in poco tempo.  Una volta le mamme la  facevano per far mangiare la carne ai bambini, oggi si usa poco e devo dire che anch’io non la  propongo molto ma stasera l’ho fatta e devo dire che è stata gradita da tutti con gusto e anch’io ho riscoperto vecchi gusti di bambina.

Ingerdienti:

  • 6 fettina di carne di manzo
  • 6 fettine di mozzarella asciutta (tipo per pizza)
  • 200g di pomodorini
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • un pugno di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • origano
  • olio, sale e pepe QB

Scaldare una padella con un filo d’olio e scottare velocemente le fettine di carne da ambo i lati.

Togliere le fettine e tenerle da parte.

Nella stessa padella mettere ancoro un filo d’olio, l’aglio e far appassire i pomodorini tagliati a metà.

Quando i pomodorini saranno appassiti aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e pepe, aggiungere una bella spruzzata di origano e i capperi. Continuare la cottura per 10 minuti.Mettere le fettine nel sugo e far insaporire girandole 2 volte, per 5′ minuti. Adagiare su ogni fettina la mozzarella, coprire e lasciare sciogliere il formaggio. Servire calde.

Io le ho accompagnate con delle melanzane con olive e acciughe, un contorno che si sposa bene con il pomodoro. Anche se in foto sono brutte vi assicuro che sono molto buone ed avrete così ottenuto un veloce e ottimo piatto unico. 🙂

Per preparae la melanzane : Tagliarle 2 melanzane a cubetti e metterli in una padella antiaderente con l’olio, far saltare fino a che non sono belle croccanti 7/8 minuti circa. Preparare un trito con prezzemolo aglio e 1 acciuga e versare sulle melanzane. Aggiugere 1 pugno di olive nere, aggiustare di sale e far saltare per qualche minuto ancora. Spegnere e servire con la pizzaiola.

12 ottobre 2010 at 09:24 2 commenti

Peperoni imbottiti olive e capperi

Ingerdienti:

  • 3 peperoni
  • 20 olive nere e 20 verdi
  • 20 capperi
  • 2 filetti di acciughe
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 3 pomodori pelati
  • 2 cucchiai di parmigiano e 2 di caciocavallo
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico

Tritare con una mezzaluna le olive, i capperi e le acciughe. In una padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio, aggiungere i pelati nella padella e sbriciolarli con una forchetta. Lasciar quindi cuocere per 5-8 minuti. Aggiungiere nella padella anche il trito ottenuto con le olive, i capperi e le acciughe, e lasciare insaporire qualche minuto. Mettere il pane grattugiato e tostare bene per 5 minuri. Spegnere e lasciare raffreddare. Quando è intiepido aggiungere i formaggi e il basilico, se venissero aggiunti quando il composto è ancora caldo si scioglierebbero. Non è neccessario salare perchè gli ingredienti sono già saporiti.

Lavare i peperoni e tagliarli a metà per la lunghezza. Prelevare un po’ di composto e riempirli. Cospargere con il pane grattugiato leggermente la superficie quindi irrorare con un filo d’olio e infornare a 180° per 20-25 minuti. Lasciare intiepidire e servire, questi pepeproni sono ottimi caldi ma gustosissimi anche freddi.

 

 

18 maggio 2010 at 12:22 Lascia un commento

Penne alla puttanesca di merluzzo

Ingredienti:

320g di pasta tipo penne lisce

250g di merluzzo già ammolato

10 pomodorini

1 acciuga salata, olive nere, capperi salati

prezzemolo, aglio, peperoncino

Per questa ricetta io ho usato il merluzzo sotto sale, ma potete usare quello fresco, anche se il sapore non è lo stesso (è più delicato) il risultato è molto simile.

In una padella soffrigiamo l’olio con l’aglio, l’acciuga e il peproncino. Quando è ben soffritto mettiamo il merluzzo a pezzi e saltiamo per alcuni minuti. Sempre a fuoco vivo aggiungiamo i pomodorini tagliati, le olive e i capperi dissalati. Cuociamo per 8/10 minuti poi aggiustiamo di sale, solo se neccessario (se il merluzzo è sottosale è già saporito infatti). Aggiungiamo anche un po’ di prezzemolo tritato. Scoliamo la pasta direttamente nella  padella e saltiamo aiutandoci con un pò di acqua di cottura. Impiattiamo, spolverizziamo con del prezzemolo, aggiungiamo dell’olio piccante e serviamo subito.

27 aprile 2010 at 13:30 Lascia un commento

Treccia di branzino

Ingredienti:

  • 1 branzino
  • 2 pomodorini
  • olive nere snocciolate
  • capperi
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere vino bianco

Cominciamo pulendo il branzino: dopo averlo pulito delle interiora lo sfilettiamo ottenendo 2 filetti (se non riuscite potete farlo fare dal pescivendolo), quindi togliamo la pelle passando un coltello tra la carne e la pelle, partendo dalla coda e facendolo scorrere per tutta la sua lunghezza. Sciacquiamo bene sotto l’acqua corrente e asciughiamo. Poniamo quindi il filetto pronto su un tagliere e incidiamolo in 3 parti quindi procediamo intrecciando per creare la treccia.

In una padella facciamo scaldare dell’olio extra vergine d’oliva con uno spicchio d’aglio. Inseriamo le trecce nella padella dalla parte bombata e rosoliamo a fuoco alto per pochi minuti. A questo punto giriamo le trecce e aggiugiamo il vino, le olive, i capperi. Regoliamo anche di sale e pepe e cuociamo tra i 5 r gli 8 minuti (in base alla grandezza del branzino), non di più perchè il pesce troppo cotto diventa asciutto e stopposo. Spegnamo, cospargiamo col prezzemolo tritato e serviamo ancora caldo.

21 marzo 2010 at 22:50 Lascia un commento

Merluzzo con cipolle e polenta

Ingredienti:

  • 400g merluzzo salato
  • 250g di pelati (io uso i miei che faccio d’estate)
  • 4 cipolle
  • olio extra vergine
  • olio per friggere
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olive nere
  • origano
  • farina
  • sale pepe q.b.

Iniziamo pulendo le cipolle e affettandole finemente. Poniamole in una capace pentola (io uso quella di coccio che per le cotture prolungate è ottima) con l’oilo e facciamo rosolare a fuoco dolce per 10 minuti. Aggiuingiamo il vino e sfumiamo, uniamo i pelati, schiacciamo con una forchetta e copriamo con il coperchio. Continiuamo a cuocere per 30 minuti (la cipolla deve essere ben cotta così rimane più digeribile).

 

Nel frattempo che la cipolla cuoce puliamo il merluzzo (che avremo tenuto a bagno per 4 giorni) dalla pelle e dalle lische. Infariniamo quindi il merluzzo e lo friggiamo in abbondante olio per friggere ben caldo finchè non è dorato. Asciughiamolo su carta assorbente.

 

A questo punto  controlliamo la cottura del sugo, se dovvesse risultare asciutto aggiungiamo un pò d’acqua. Possiamo quindi mettere il merluzzo, fritto e asciugato, nella pentola del sugo.

Aggiungiamo anche le olive nere snocciolate leggermente schiacciate, copriamo e lasciamo insaporire 10 minuti. Trascorso il tempo spegnamo e aggiustiamo di sale, pepe e origano.

 Nel frattempo avremo cotto la polenta, allora impiattiamo un pò di polenta il merluzzo irrorato del suo sugo.

 

10 febbraio 2010 at 21:59 Lascia un commento


Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Numero di visitatori

  • 1,300,744 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.