Posts tagged ‘capperi’

Polipo Croccante su Purè Meditterraneo

 

 

IMG_4051

  •  Ingredienti:
  • 1 polipo
  • 3 patate
  • 15 capperi,10 olive taggiasche
  • QB olio, sale,pepe,buccia di limone
  • pomodorini secchi sott’olio

IMG_4041

Cuocere le patate riunirle in una ciotola e schiacciarle con un cucchiaio, deve risultare un purè  grumoso, aggiungere i capperi e le olive leggermente tritati, aggiustare di sale e pepe, dare un giro d’olio e grattare un pò di scorza di limone.

Amalgamare bene il composto.

IMG_4047Il polipo lo abbiamo cotto e lasciato raffreddare, ora lo grigliamo con un filo d’olio su di una griglia rovente su tutti i lati sino a che non diventi croccante.

IMG_4053Impiattiamo aiutandoci con un coppapasta il purè, adagiamo sopra il polipo diamo un giro d’olio guarniamo con qualche pomodorino secco e serviamo.

Potete servire in piccola quantità per antipasto, o in dosi più generose come secondo portata.

Mi raccomando il purè non deve essere bollente ma bensì tiepido.

12 giugno 2014 at 10:45 Lascia un commento

Crostino Toscano di Fegatini

Questo crostino me lo faceva sempre la mia Mamma( insegnatole da un’amica toscana) e io ne andavo matta sin da piccola, ma non sapevo che era fatto con i fegatini, quando l’ho scoperto non volevo più mangiarlo, perchè io odio il fegato e tutte le interiora.Ma mi piace così tanto che ho continuato a mangiarlo e ora anche a cucinarlo. Pensate che con i miei figli ho fatto propio come ha fatto con me la mia Mamma e anche loro oggi sapendo gli ingredienti lo mangiano volantieri.

  • Ingredienti:
  • 300g di fergatini di pollo
  • 1 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 accighe salate
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • QBolio sale

Pulite bene i fegatini e sciacuateli sotto l’aqcua corrente, nel frattempo affettare una cipolla e rosolare con un filo d’olio, versare i fegatini e soffriggere bene per 8/10′ sfumare con il vino bianco e portare a cottura per 40/50 minuti, pensate che i toscani li fanno cuocere sino a che non si disfano ,ma io velocizzo.

Trascorso il tempo di cottura,mi raccomando deve rimanere sempre morbido non asciutto nel caso aggiungere acqua calda,spegnere ed aggiungere le acciughe ed i capperi privati e sciaccuati dal sale, mescolare e lasciare intiepidire.

Passare al passaverdure a fori larghi tutto il composto.

Riportare sul fuoco e far adensare, regolare di sale ma state attenti perchè acciughe e capperi sono già salati.

A densità desiderata, deve risultare come un ragù denso, tolgiere dal fuoco, dare un giro di pepe ed un bel giro di buon olio, lasciare raffreddare.

Tostare il pane preferibilmente quello toscano senza sale, dare una generosa spalmata del composto ottenuto servire subito con un buon vino rosso.

9 marzo 2011 at 11:36 1 commento

Mezze maniche alla pizzaiola…. veloce…. veloce

Per questa ricetta basta il tempo che la pasta cuoce e questo primo piatto sarà pronto da gustare.

  • Ingredienti:
  • 380g di mezze maniche cottura 12 minuti
  • 15 pomodorini
  • 10 olive nere e capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mozzarella da 200g
  • parmigiano grattugiato
  • basico
  • QB sale,pepe,olio evo

Buttate la pasta in acqua bolllente salata, sofffrigere l’aglio nell’olio buttare i pomodorini tagliati a metà, saltare 2 minuti aggiungere le olive e i capperi, cuocere per 5 minuti.

Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini abbassare la fiamma al minimo e far sciogliere,3 minuti.

Dovrete ottenere una salsa morbida se neccessario aggiungere un pò d’acqua di cottura, salare e pepare.

Scolare la pasta direttamente nella padella  aggiungere il basilico tritato il parmigiano, un filo d’olio e far saltare per 2 minuti, impiattare e servire, con un giro d’olio piccante a piacere e una spolverata di parmigiano

Visto………… 12 minuti e il vostro piatto è pronto in tavola.

9 febbraio 2011 at 11:08 Lascia un commento

Melanzane farcite con occhio di Bue

Ingredienti:

  • 4 melanzane piccole
  • 12 pomodorini
  • basilico
  • 150 g di scamorza, 50g di parmigiano
  • 20 olive nere, 15 capperi, 4 acciughe salate
  • olio evo e sale

Prendere le melanzane, inciderle da un lato e metterle in forno a 200° per 30 minuti o sino a che sono morbide. Nel frattempo tagliare i pomodorini in 4 pezzi, tritarte le olive, i capperri, le acciughe ed il basilico. Riunire in una terrina gli ingredienti e aggiungere anche la scamorza tagliata a pezzi e il parmigiano grattugiato. Aggiustare di sale ma fare attenzione perchè gli ingredienti sono già sapidi.

Quando le melanzane sono cotte  lasciarle raffreddare e con un cucchiaio svuotarle facendo attenzione a non rompere la buccia.

Tritare la polpa di melanzana e unirla al resto del composto, amalgamare bene e usare il composto per riempire le melanzane. Passare quindi al forno per 10/15 minuti.

Io ho voluto accompagnare queste  melanzane  con un uovo all’occhio di bue così ho ottenuto un piatto unico e saporito, ma potete presentarle da sole  o accompagnarle a dell’insalata  fresca.

6 luglio 2010 at 11:35 Lascia un commento

Peperoni imbottiti olive e capperi

Ingerdienti:

  • 3 peperoni
  • 20 olive nere e 20 verdi
  • 20 capperi
  • 2 filetti di acciughe
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 3 pomodori pelati
  • 2 cucchiai di parmigiano e 2 di caciocavallo
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico

Tritare con una mezzaluna le olive, i capperi e le acciughe. In una padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio, aggiungere i pelati nella padella e sbriciolarli con una forchetta. Lasciar quindi cuocere per 5-8 minuti. Aggiungiere nella padella anche il trito ottenuto con le olive, i capperi e le acciughe, e lasciare insaporire qualche minuto. Mettere il pane grattugiato e tostare bene per 5 minuri. Spegnere e lasciare raffreddare. Quando è intiepido aggiungere i formaggi e il basilico, se venissero aggiunti quando il composto è ancora caldo si scioglierebbero. Non è neccessario salare perchè gli ingredienti sono già saporiti.

Lavare i peperoni e tagliarli a metà per la lunghezza. Prelevare un po’ di composto e riempirli. Cospargere con il pane grattugiato leggermente la superficie quindi irrorare con un filo d’olio e infornare a 180° per 20-25 minuti. Lasciare intiepidire e servire, questi pepeproni sono ottimi caldi ma gustosissimi anche freddi.

 

 

18 maggio 2010 at 12:22 Lascia un commento

Penne alla puttanesca di merluzzo

Ingredienti:

320g di pasta tipo penne lisce

250g di merluzzo già ammolato

10 pomodorini

1 acciuga salata, olive nere, capperi salati

prezzemolo, aglio, peperoncino

Per questa ricetta io ho usato il merluzzo sotto sale, ma potete usare quello fresco, anche se il sapore non è lo stesso (è più delicato) il risultato è molto simile.

In una padella soffrigiamo l’olio con l’aglio, l’acciuga e il peproncino. Quando è ben soffritto mettiamo il merluzzo a pezzi e saltiamo per alcuni minuti. Sempre a fuoco vivo aggiungiamo i pomodorini tagliati, le olive e i capperi dissalati. Cuociamo per 8/10 minuti poi aggiustiamo di sale, solo se neccessario (se il merluzzo è sottosale è già saporito infatti). Aggiungiamo anche un po’ di prezzemolo tritato. Scoliamo la pasta direttamente nella  padella e saltiamo aiutandoci con un pò di acqua di cottura. Impiattiamo, spolverizziamo con del prezzemolo, aggiungiamo dell’olio piccante e serviamo subito.

27 aprile 2010 at 13:30 Lascia un commento

Treccia di branzino

Ingredienti:

  • 1 branzino
  • 2 pomodorini
  • olive nere snocciolate
  • capperi
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere vino bianco

Cominciamo pulendo il branzino: dopo averlo pulito delle interiora lo sfilettiamo ottenendo 2 filetti (se non riuscite potete farlo fare dal pescivendolo), quindi togliamo la pelle passando un coltello tra la carne e la pelle, partendo dalla coda e facendolo scorrere per tutta la sua lunghezza. Sciacquiamo bene sotto l’acqua corrente e asciughiamo. Poniamo quindi il filetto pronto su un tagliere e incidiamolo in 3 parti quindi procediamo intrecciando per creare la treccia.

In una padella facciamo scaldare dell’olio extra vergine d’oliva con uno spicchio d’aglio. Inseriamo le trecce nella padella dalla parte bombata e rosoliamo a fuoco alto per pochi minuti. A questo punto giriamo le trecce e aggiugiamo il vino, le olive, i capperi. Regoliamo anche di sale e pepe e cuociamo tra i 5 r gli 8 minuti (in base alla grandezza del branzino), non di più perchè il pesce troppo cotto diventa asciutto e stopposo. Spegnamo, cospargiamo col prezzemolo tritato e serviamo ancora caldo.

21 marzo 2010 at 22:50 Lascia un commento


Calendario

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Numero di visitatori

  • 1,300,910 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.