Posts tagged ‘basilico’

Maccheroncini Infuocati

  • Ingredienti:
  • 360g di maccheroncini
  • 100g di pancetta affumicata
  • 1/2 peperone giallo e 1/2 rosso
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di rucola selvatica (più pungente)
  • 1 mazzetto di basilico
  • 80g di auricchio piccante
  • QB sale,olio

Tagliare a dadini la pancetta e i peperoni. In una padella soffriggere l’ aglio con il peproncino spezzato, aggiungere la pancetta e farla rosolare bene, ora mettere i peperoni e portare a cottura,15/20 minuti.

Fare un trito con la rucola ed il basilico

Scolare la pasta al dente e metterla nella padella con il sugo dare una veloce rimestata ed aggiungere il trito di erbe, con un mestolo di acqua di cottura,saltare a fuoco vivace.

Spegnere il fuoco agginugere l’auricchio grattugiato e mantecare bene se si dovvesse asciugare troppo allungare con un pò di acqua di cottura. Impiattare la pasta e servire subito, e in bocca al fuoco……………………..

Annunci

5 aprile 2011 at 14:22 Lascia un commento

Mezze maniche alla pizzaiola…. veloce…. veloce

Per questa ricetta basta il tempo che la pasta cuoce e questo primo piatto sarà pronto da gustare.

  • Ingredienti:
  • 380g di mezze maniche cottura 12 minuti
  • 15 pomodorini
  • 10 olive nere e capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mozzarella da 200g
  • parmigiano grattugiato
  • basico
  • QB sale,pepe,olio evo

Buttate la pasta in acqua bolllente salata, sofffrigere l’aglio nell’olio buttare i pomodorini tagliati a metà, saltare 2 minuti aggiungere le olive e i capperi, cuocere per 5 minuti.

Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini abbassare la fiamma al minimo e far sciogliere,3 minuti.

Dovrete ottenere una salsa morbida se neccessario aggiungere un pò d’acqua di cottura, salare e pepare.

Scolare la pasta direttamente nella padella  aggiungere il basilico tritato il parmigiano, un filo d’olio e far saltare per 2 minuti, impiattare e servire, con un giro d’olio piccante a piacere e una spolverata di parmigiano

Visto………… 12 minuti e il vostro piatto è pronto in tavola.

9 febbraio 2011 at 11:08 Lascia un commento

La Regina della Tavola…………….PIZZA!!!!!!!!

La pizza è sempre la pizza chi non mangerebbe pizza? io tutti i giorni e devo dire che questa mi è venuta propio bene non vi pare?????

  • Ingredienti:
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di manitoba
  • 1 bustina di lievito o un cubetto
  • 1 cucchiaio di malto
  • 1 cucchiaino di sale
  • QB di acqua

La sera prepariamo l’impasto, porre le due farine miscelate su di una spianatoia sciogliere il malto ed il lievito in poca acqua e unire alla farina cominciare ad impastare aggiungendo il sale e l’acqua necessaria ad ottenere un impasto liscio e morbido.

Porre in una ciotola coprire con la pellicola e porre in frigorifero.

Nel primo pomneriggio diciamo le 14 tiriamo fuori dal frigorifero e lasciamo nel forno spento per 1 ora.

Rovesciamo l’impasto sulla spianatoia infarinata e porzioniamo dobbiamo ottenere dei pezzi da circa 80g l’uno, formiamo delle palle che metteremo a riposare coperte e ben infarinate  ‘per 4/5 ore.

Ora con delicattezza formiamo le nostre pizze, stendere con le mani (vietato il mattarello) partendo dal centro sino ad ottenere un disco sottile, porre su di una pala e farcire con pomodoro, mozzarella basilico un giro d’olio ed infornare.

Il forno deve essere molto caldo fategli raggiungere la massima temperatura con la pietra reffrattaria dentro o una leccarda capovolta, infornare la pizza accendere il grill e aspettare che sia cotta,5/8 minuti.

Sfornare la pizza e seguire con le altre che potrete farcire come più vi piace.

1 febbraio 2011 at 11:02 Lascia un commento

Spaghetti Express

Piatto velocissimo dell’ultimo minuto ma molto saporito.

  • Ingerdienti:
  • 360 g di spaghetti
  • 150g di pancetta
  • 6 cucchiai di pecorino
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 1 bel mazzetto di basilico
  • 1 spicchio d’aglio 1 peperoncino piccante

Tagliare la pancetta a cubetti, nel frattempo buttare gli spaghetti in acqua salata.

Rosolare bene la pancetta con un filo d’olio il peperoncinoe l’aglio che poi eleminerete.

Quando gli spaghetti sono cotti al dente mi raccomando, scolateli direttamente nella padella aggiungere i formaggi grattuggiati e il basilico tritato saltare bagnare con 2/3 cucchiai di acqua di cottura spegnere dare ungiro d’olio e mantecare bene dovrete ottenere una crema di formaggi e basilico. Se vi risultasse aasciutto aggiungere a fuoco spento ancora 1 cucchiaio di acqua di cottura.

Servire subito caldissimi, guarnire con un ciuffo di basilico. 

16 novembre 2010 at 11:54 Lascia un commento

Cannucce ripiene su crema di peperoni

Ingredienti:

  • 200g di pasta formato ziti grande
  • 200 g di ricotta di pecora
  • 50 g di parmigiano, pecorino
  • 2 peperoni rossi, 5 pomodori san marzano, 1 cipolla
  • sale, pepe, basilico, olio evo

Per prima cosa facciamo la crema di peperoni: tagliare a pezzi i peperoni, a fette la cipolla e far rosolare in una pentola con olio evo. Quando i peperoni sono appassiti aggiungere i pomodori tagliati a pezzi e portare a cottura per 20/25 minuti. Frullare con un frullatore ad immersione e rimettere sul fuoco ad addensare, aggiustare di sale e pepe.

Nel frattempo prepariamo la farcia. In una ciotola riuniamo la ricotta precedentemente settaciata, il parmigiano, il basilico tritatato e un filo d’olio. Amalgamiamo bene e riponiamo in una tasca da pasticciere. Cuociamo la pasta in una grossa pentola per far sì che gli ziti non si rompano e scoliamoli al dente (tenendo da parte una tazza d’acqua di cottura). Poniamo quindi a raffreddare su carta forno ben distanziati.

Tagliamo la pasta in 3 parti e con cautela per non romporla cominciamo a farcirla. Continiuamo fino a che non abbiamo esaurito gli ingredienti.

Mettiamo le nostre cannucce in una teglia ben allineate. Ricordate l’acqua  che abbiamo tenuto? Ok, in una ciotolina mettiamo 2 cucchiai d’olio e 3 di acqua. Emulsioniamo e cospargiamo sulla pasta facendo attenzione che passi anche ai lati delle cannucce, così non si attacherrano fra loro. Questao perazione infatti permette di poter riscaldare le cannucce senza che tostino al forno ma facendole rimanere morbide. Per ottenere questo risultato coprire anche con carta stagnola quindi portare in forno caldo per 5/8 minuti.

Versare a velo la crema di peperoni su di un piatto di portata, adagiare le cannucce, spolverare con pecorino e basilico e portare in tavola. Questo piatto può essere molto utile se avete ospiti perchè può essere preparato in anticipo e scaldato all’ultimo o mentre mangiate l’antipasto. Risulta però più come una pasta fresca e non come la classica pasta al forno.

14 luglio 2010 at 10:12 2 commenti

E se…. le melanzane diventassero un raviolo?

Questa ricetta credo non esista da nessuna parte o perlomeno a me non è mai capitato di vederla.Visto che sia io che la mia famiglia siamo appassionati di melanzane cerco sempre nuove ricette e, appunto l’altro giorno, ho pensato e provato questa: buona, sfizziosa e divertente. 🙂

Ingredienti:

Qua viene il bello: ci vuole una melanzana ma quando la tagliate dovete accertarvi che non contaenga alcun buco o semi se no addio ricetta. Quindi magari compratene più di una nel caso vi riservino sorprese per poter riprovare con un’altra.

  • 1 melanzana grande e soda
  • 100g di ricotta di pecora
  • 50g di mozzarella di bufala
  • 250 g di pomodoro (preferibilmente fresco)
  • basilico, pecorino, aglio
  • olio per friggere

Prendere la melanzana e tagliarla a fettine sottili, salare e lasciare spurgare per 15/20 minuti. Nel frattempo preparare la farcia: settacciare la ricotta e tagliare a piccoli pezzetti la mozzarella, mescolare tutto con il basilico tritato e pepe. Asciugare le melanzane con dellos cottex, porre una noce di ripieno al centro della fetta di melanzana, spennellare con l’uovo sbatutto i contorni quindi richiudere e premere bene con le mani per far aderire i due lembi, procedere fino a esaurimento degli ingedienti.

Preparare il sugo: mettere uno spicchio d’aglio a soffriggere nell’olio, versare la passata di pomodoro, salare e portare a cottura. Scaldare abbondante olio per friggere, passare leggermente i ravioli nella farina e friggerli. Scolare su carta assorbente. Prendere un piatto di portata e mettere un cucchiaio di salsa di pomodoro quindi dagiare sopra i ravioli. Spolverare con una gratatta di pecorino, del basilico e servire. Possosno essere serviti sia come antipasto servendone 2 o 3 oppure come primo piatto aumentando le porzioni. Comunque sia un piatto insolito che stupirà di sicuro i vostri ospiti o famigliari. 🙂

17 giugno 2010 at 14:13 6 commenti

Risotto Primavera

Ingredienti:

  • 350g di riso carnaroli
  • 100g di prosciutto cotto
  • 1 ciuffo di rucola e 1 di basilico
  • 1 porro
  • burro
  • parmigiano
  • brodo vegetale qb
  • 1/2 bicchiere di vini bianco

Tagliare il porro finemente e rosolare in padella con un filo d’olio, mettere il riso e lasciarlo tostare. Sfumare con il vino e portare a cottura con il brodo caldo.

Nel frattempo pulire e lavare il basilico e la rucola, mettere in un frullatore con un cubetto di ghiaccio, un filo d’olio e frullare bene fino ad ottenere una crema (il ghiaccio serve a far si che le erbe non anneriscano e rimangano di un bel verde vivo).

In un padellino soffrigiamo il prosciutto tagliato a piccoli pezzeti con un pezzetto di burro fino a che non sarà croccante.

A cottura al dente del riso spegniamo e aggiungiamo il pesto, il burro e mantechiamo bene.  Mettiamo anche il parmigiano e continuiamo a mescolare, copriamo con un coperchio e lasciamo riposare 2 minuti.

Porzoniare il riso in ogni piatto quindi guarnire con il prosciutto, scolato dall’eventuale liqiudo di cottura, e servire.

17 giugno 2010 at 14:02 Lascia un commento

Articoli meno recenti Articoli più recenti


Calendario

maggio: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Numero di visitatori

  • 1.485.523 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.