Posts filed under ‘Primi di pesce’

Spaghetti alle Aragostelle

Ingredienti (per 4 persone):

  • 8 aragostelle (le mie erano piccole se le trovate più grosse ne basterà 1 per persona)
  • 10 pomodorini
  • brandy
  • prezzemolo, peperoncino, aglio
  • sale e pepe
  • 20 vongole veraci (a piacere, io le ho messe perchè le avevo, ma potete anche fare senza)

Incidere le aragostelle per tutta la lunghezza senza però far staccare la testa. In una padella mettere l’olio, aglio tritato, il peperoncino (facoltativo) ed un gambo di prezzemolo. Quando il soffritto sfrigola bene aggiungere le aragostelle, far tostare da entrambi i lati e sfumare con il brandy. Quando il brandy è sfumato e non vi è più traccia di alcol aggiungere i pomodorini tagliati a metà e privati dei semi quindi salare e portare a cottura per 10 minuti.

Nel frattempo aprire le vongole in una padella con aglio e olio. Scolare le vongole dal loro liquido, filtrarlo e tenerlo da parte.

 

Portare ad ebollizione abbondante acqua salata e cuocervi gli spaghetti. Scolarli al dente e saltarli direttamente nella padella dove avrete tolto le aragostelle e aggiunto le vongole con il loro liquido.Saltare per alcuni minuti e cospargere di prezzemolo tritato. Impiattare gli spaghetti, porvi sopra le aragostelle e servite.

7 luglio 2010 at 12:52 Lascia un commento

Penne alla puttanesca di merluzzo

Ingredienti:

320g di pasta tipo penne lisce

250g di merluzzo già ammolato

10 pomodorini

1 acciuga salata, olive nere, capperi salati

prezzemolo, aglio, peperoncino

Per questa ricetta io ho usato il merluzzo sotto sale, ma potete usare quello fresco, anche se il sapore non è lo stesso (è più delicato) il risultato è molto simile.

In una padella soffrigiamo l’olio con l’aglio, l’acciuga e il peproncino. Quando è ben soffritto mettiamo il merluzzo a pezzi e saltiamo per alcuni minuti. Sempre a fuoco vivo aggiungiamo i pomodorini tagliati, le olive e i capperi dissalati. Cuociamo per 8/10 minuti poi aggiustiamo di sale, solo se neccessario (se il merluzzo è sottosale è già saporito infatti). Aggiungiamo anche un po’ di prezzemolo tritato. Scoliamo la pasta direttamente nella  padella e saltiamo aiutandoci con un pò di acqua di cottura. Impiattiamo, spolverizziamo con del prezzemolo, aggiungiamo dell’olio piccante e serviamo subito.

27 aprile 2010 at 13:30 Lascia un commento

Spaghetti vongole e broccoletti

Ingredianti:

  • 320g di spaghetti
  • 250g di broccoletti
  • 500g di vongole
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino

Cominciamo dalle vongole, dopo averle lasciate 2 ore nell’acqusa salata a spurgare, le facciamo aprire in una padella calda con aglio olio e poco vino bianco. Una volta aperte ne sgusciamo metà (l’altra le teniamo intere), filtriamo il sugo di cottura e lo teniamo da parte.

Portiamo a bollore in una pentola l’acqua, saliamo e vi mettiamo le cimette di broccoli. Appena riprende bollore buttiamo nell’acqua anche gli spaghetti. Nel frattempo che gli spaghetti cuociono in una padella mettiamo olio, aglio e peperoncino e facciamo rosolare bene. A rosolatura  avvenuta aggiugiamo il liquido delle vongole e lasciamo rapprendere.

Quando gli spaghetti sono ancora molto al dente li scoliamo e li versiamo direttamente nella padella. Facciamo saltare per alcuni minuti quindi aggiungiamo le vongole, saltiamo ancora qualche minuto, spegnamo e impiattiamo.

Ti potrebbe anche interessare:

 

 

 

21 febbraio 2010 at 18:33 Lascia un commento

Paella de Pescado

Questa ricetta me l’ha insegnata una mia cara cliente spagnola di Madrid, è un pò complessa ma se la seguirete passo per passo otterrete la vera paella spagnola.  
Ingredienti:
  • 8 scampi
  • 8 gamberi
  • 1/2 chilo di cozze
  • 1/2 chilo di vongole
  • 300 g di calamari  
  • 300 g di pasce in tranci (coda di rospo, spada o tonno)
  • 1 peperone
  • 50 g di piselli
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • riso parboiled
  • brodo (2 tazze per ogni tazza di riso)
  • vino bianco

Incominciamo pulendo accuratamente tutto il pesce: togliamo il carapace dai gamberi e dagli scampi (io le testele lascio), spurghiamo le vongole, puliamo bene le cozze, tagliamo a cubetti il trancio di pesce e i calamari. Tagliamo a cubetti i peperoni e sminuzziamo cipolla.
Ora bisgona cuocere singolarmente tutti i tipi di pesce. Facciamo aprire le vongole in una padella con olio e spicchi d’aglio, e rifacciamo la stessa cosa per le cozze. Rosoliamo velocemente i gamberi in una padella con un filo d’olio, sfumiamo con del vino bianco e togliamo dalla padella. Nella stessa ripetiamo il procedimento con gli scampi. I calamari necessitano invece di una decina di minuti di cottura, il procedimento è lo stesso: rosolare e poi sfumare con il vino. Rosoliamo i peperoni per pochi minuti perchè dovranno continuare a cuocere col riso e sbollentiamo i piselli. A questo punto possiamo pulire le cozze e vongole: per essere fedeli alla ricetta originale bisogna eliminare solo la parte di guscio senza mollusco. Il liquido che si forma nella padella in cui le abbiamo fatte aprire le vongole và filtrato, per eliminare i residui di sabbia che possono aver lasciato, e tenuto da parte.      

  

A questo punto abbiamo tutti gli ingredienti pronti e possiamo cominciare a preparare la nostra paella

 Prendiamo la padella per paella e cominciamo: mettiamo olio exta d’oliva, la cipolla e lasciamo rosolare finchè la cipolla non è ben dorata. Aggiungiamo il riso lo tostiamo a fuoco alto, mettiamo il pesce in cubetti (che è ancora crudo), i calamari, il peperone, i piselli e amalgamiamo bene. In un altro pentoliano facciamo bollire il brodo di pesce: potete farlo semplicemente con i carapaci del pesce che avete pulito facendo attenzione a filtrarlo dopo per evitare di trovare dei pezzi che potrebbere pungere. Al brodo, che ricordo deve essere il doppio del riso (per ogni tazza di riso 2 tazze di brodo), và aggiunto lo zafferano.          

Aggiungiamo il liquido delle vongole, 3/4 del brodo bollente e mescoliamo bene a fuoco vivace

 Da questo momento in poi la paella non và assolutamente più girata! Si può solo scuotere la padella, è importantissimo non vi fate prendere dal mestolo: lasciatelo e non toccatelo più! 🙂 Lasciamo cuocere a fuoco medio per 10 minuti.          

Iniziamo posizionando tutto il pesce sul riso partendo dai gamberi a raggera finendo con le cozze

   Quando abbiamo completato con tutto il pesce uniamo il restante brodo, facciamo un giro di pepe e mettiamo in forno a 220° per 10 minuti.

Sforniamo la paella e verifichiamo che ai bordi si sia formata la crosticina

   

    

Impiattiamo facendo attenzione a dare ad ogni commensale tutti i tipi di pesce

18 febbraio 2010 at 17:36 16 commenti

Spaghetti alici, peperoni e bottarga

Ingredienti per 4 persone :

  • 320 g di spaghetti
  • 30 alici fresche
  • 1 peperone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 cucchiai di colatura d’alici
  • peperoncino, sale e olio qb
  • 4 cucchiai di bottarga grattuggiata

In una padella mettere aglio, olio e peperoncino e scaldare bene. Aggiungere il peperone tagliato a piccoli cubetti e aspettare 5 minuti. A questo punto versare 4 cucchiai di colatura d’alice e sfumare .

Colare gli spaghetti al dente e versarli direttamente nella pentola con il condimento. Mettere sopra le alici ancora crude e fare saltare a fuoco vivo per alcuni minuti. Quindi spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo e impiattare. A questo punto cospargere con la bottarga e un filo d’olio.

Suggerimenti: la bottarga deve essere di muggine; se non trovate la colatura d’alici (io l’ho comprata allo “slow fish” di Genova) potete sostituirla con 4 alici sott’olio.

 

Ti potrebbe anche interessare:

27 gennaio 2010 at 21:28 Lascia un commento

Articoli più recenti


Calendario

Maggio: 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Numero di visitatori

  • 1.639.543 visite

Articoli recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.