Posts filed under ‘cucina etnica’

I Miei Tacos di Pollo

  • Ingredienti 
  • per 8 tacos piccoli
  • 8 tacos
  • 4 sovracosce di pollo
  • 10 olive nere 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di birra
  • QB sale,olio evo
  • per la salsa
  • 1 peperone piccolo
  • 2 pomodori
  • 2 cipolloti
  • QB sale,olio evo,peperoncino, prezzemolo, limone
  • Per la salsa
  • 1 vasetto yogurt greco
  • QB olio.sale, senape, tabasco

Prendere le sovracosce e rosolarle a fuoco vivace in una padella con l’olio, sfumare con la birra salare e portare a  cottura 20/30 minuti.

proseguiamo

Tagliare tutte le verdure a piccoli cubetti riuniamoli in una ciotola e condiamo con l’olio sale e qualche goccia di limone.

Copriamo con pellicola e lasciamo riposare in frigorifero

Quando il pollo e pronto lo scoliamo dal sugo di cottura e lo lasciamo raffreddare.

Ora lo sofilacciamo per bene buttiamo le ossa e lo riponiamo nella padella con il suo sugo, aggiungiamo le olive e i capperi,saltiamo a fuco vivo per 5/6 minuti

Completiamo

Prepariamo la salsa aggiungendo allo yogurt un pizzico di sale, un filo d’olio, un cucchiaino di senape, mescoliamo bene .

Dividere il composto in due tazze e infine in una aggiungere qualche goccia di tabasco a piacimento

Tagliamo l’insalata a listarelle

Pronti assembliamo

Scaldare su di una padella calda i tacos porvi il pollo aggiungere la salsa di verdure, l’insalata completare con la salsa a vostra scelta.

Io ho chiuso con una molletina

Buon apettito e spero vi sia piaciuta

27 febbraio 2018 at 11:00 Lascia un commento

Empanadas di carne

  • Ingredienti:
  • 300 g di farina 00
  • 3 cucchiai di olio evo
  • QB sale, acqua
  • 200g di carne macinata di manzo
  • 1 cipollotto
  • 20 olive verdi
  • 1/2 peperone
  • QB sale, peperoncino, cumino
  • 1 rosso d’ uovo

Preparare l ‘impasto anche usando un robot da cucina inserendo tutti gli ingredienti miscelare bene , dosando l’acqua dovete ottenere un impasto morbido (tipo pasta frolla) porre in frigorifero coperto da pellicola

Ora passiamo al ripieno, in una padella rosolare lo scalogno tritato il peperone a tocchetti, aggiungere la carne e sgranare bene.

Regolare di sale e peperoncino a piacere portare a cottura 15/20 minuti, togliere dal fuoco aggiungere le olive tritate il cumino in polvere rimestare bene e far raffreddare.

La ricetta prevede anche l’aggiunta di uova sode a pezzetti io non le ho messe ma potete fare a vostro gusto.

Stendere la pasta con un mattarello di uno spessore di 2/3 milimetri ricavane un disco (e qui potete sbizzarirvi come volete piccoli o grandi ) porre al centro un po d’impasto e chiudere cercando di fare tipo un cordone lungo il lato.

Quando sono tutti pronti spennellare con il rosso d’uovo.

Cuocere in forno a 200 gradi per 15/20 minuti

Sfornare lasciare intiepidire e servire.

Servire con una salsa piccante o dolce a base di yogurt o come preferite

9 maggio 2017 at 10:24 Lascia un commento

Paella de Pescado

IMG_4030Questa ricetta me l’ha insegnata una mia cara cliente spagnola di Madrid, è un pò complessa ma se la seguirete passo per passo otterrete la vera paella spagnola

Ingredienti:
  • 8 scampi
  • 8 gamberi
  • 1/2 chilo di cozze
  • 1/2 chilo di vongole
  • 300 g di calamari
  • 300 g di pasce in tranci (coda di rospo, spada o tonno)
  • 1 peperone
  • 50 g di piselli
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • riso parboiled
  • brodo (2 tazze per ogni tazza di riso)
  • vino bianco

Incominciamo pulendo accuratamente tutto il pesce: togliamo il carapace dai gamberi e dagli scampi (io le testele lascio), spurghiamo le vongole, puliamo bene le cozze, tagliamo a cubetti il trancio di pesce e i calamari. Tagliamo a cubetti i peperoni e sminuzziamo cipolla.

Ora bisgona cuocere singolarmente tutti i tipi di pesce. Facciamo aprire le vongole in una padella con olio e spicchi d’aglio, e rifacciamo la stessa cosa per le cozze. Rosoliamo velocemente i gamberi in una padella con un filo d’olio, sfumiamo con del vino bianco e togliamo dalla padella. Nella stessa ripetiamo il procedimento con gli scampi. I calamari necessitano invece di una decina di minuti di cottura, il procedimento è lo stesso: rosolare e poi sfumare con il vino. Rosoliamo i peperoni per pochi minuti perchè dovranno continuare a cuocere col riso e sbollentiamo i piselli. A questo punto possiamo pulire le cozze e vongole: per essere fedeli alla ricetta originale bisogna eliminare solo la parte di guscio senza mollusco. Il liquido che si forma nella padella in cui le abbiamo fatte aprire le vongole và filtrato, per eliminare i residui di sabbia che possono aver lasciato, e tenuto da parte.

A questo punto abbiamo tutti gli ingredienti pronti e possiamo cominciare a preparare la nostra paella

Prendiamo la padella per paella e cominciamo: mettiamo olio exta d’oliva, la cipolla e lasciamo rosolare finchè la cipolla non è ben dorata. Aggiungiamo il riso lo tostiamo a fuoco alto, mettiamo il pesce in cubetti (che è ancora crudo), i calamari, il peperone, i piselli e amalgamiamo bene. In un altro pentoliano facciamo bollire il brodo di pesce: potete farlo semplicemente con i carapaci del pesce che avete pulito facendo attenzione a filtrarlo dopo per evitare di trovare dei pezzi che potrebbere pungere. Al brodo, che ricordo deve essere il doppio del riso (per ogni tazza di riso 2 tazze di brodo), và aggiunto lo zafferano.

Aggiungiamo il liquido delle vongole, 3/4 del brodo bollente e mescoliamo bene a fuoco vivace

Da questo momento in poi la paella non và assolutamente più girata! Si può solo scuotere la padella, è importantissimo non vi fate prendere dal mestolo: lasciatelo e non toccatelo più! 🙂 Lasciamo cuocere a fuoco medio per 10 minuti.

Iniziamo posizionando tutto il pesce sul riso partendo dai gamberi a raggera finendo con le cozze

 

   Quando abbiamo completato con tutto il pesce uniamo il restante brodo, facciamo un giro di pepe e mettiamo in forno a 220° per 10 minuti.

IMG_4034

Sforniamo la paella e verifichiamo che ai bordi si sia formata la crosticina

IMG_4032

Serviamo la paella ai nostri commensali facendo attenzione a dare loro ogni tipo di pesce

17 giugno 2014 at 11:01 Lascia un commento

Pollo al Curry e Latte di Cocco

 

IMG_4006

  • Ingredienti:
  • 4 sovracosce di pollo
  • 1 carota 2 cipollotti
  • 2 cucchiaini di curry 1/2 di papprika
  • 1 bicchiere di latte di cocco
  • Q B sale,olio,

Pulire le sovracosce dalla pelle e togliere l’osso, tagliare a cubetti.

In una pentola mettere acqua fredda ed aggiungere le ossa e gli scarti di carota e cipollotti così da ottenere il brodo che servirà per cuocere il pollo

In una padella mettere l’olio quando è caldo aggiungere il pollo e far tostare bene, ora aggiungere la carota e il cipollotto tagliati a rondelle, far tostare bene il tutto a fuoco vivo.

IMG_3994

Ora mettere il curry e la papprika, far insaporire bene girando e facendo amalgamare tutti gli ingredienti

IMG_3997

Versare il latte di cocco rimestare, salare e portare a cottura 20/30 minuti, aggiungendo brodo quando necessita.

IMG_4001Questo è il risultato finale non deve essere asciutto ma bensì cremoso.

IMG_4008Io l’ho servito con del riso basmati che si accompagna molto bene e lo rende un piatto unico.

IMG_4004

 

 

9 aprile 2014 at 12:46 Lascia un commento

Cous-Cous alla Marinara

  • ingredienti:
  • 200g di calamari
  • 2 fette di pesce spada e 2 di salmone
  • 150g di gamberi
  • 300g di cozze
  • 8 pomodorini,2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • QBsale,pepe,olio,prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 250 g di cous-cous precotto

Pulire i  gamberi dal carapace e tagliare a cubetti il pesce spada e il salmone privati della pelle, i calamari puliti tagliarli a rondelle.

In una padella soffriggere lo spicchio d’aglio tritaoi con l’olio, buttarvi i calamari e far tostare per 3/4 minuti.

Bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare

Quando il vino sarà evaporato aggiungere i pomodorini tagliati a metà e la salsa di pomodoro, regolare di sale e cuocere per 10 minuti.

Mettere la dadolata di pecse in pentola e rimestare delicatamente, buttarvi dentro anche le cozze, dare un giro di prezzemolo e pepe rimestare coperchiare, aspettare che le cozze si aprano,3/4 minuti circa.

Nel frattempo preparare il cous cous come da confezione.

Scoperchiare , rimestare e controllare che il sugo non sia troppo liquido, altrimenti lasciare ancora qulache minuto a fuoco alto senza coperchio,dare una generosa spolverata di prezzemolo,e un giro d’olio.

Impiattare mettendo al centro il cous cous e guarnire con il pesce preparato e irrorare con il sughetto.

17 luglio 2012 at 11:28 Lascia un commento

Toast di Gamberi

  • Ingredienti:
  • 

  • 6 fette di pancarrè
  • 150 g di gamberetti (vanno bene anche surgelati)
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 2 uova
  • pane grattugiato
  • 4 cucciai di latte

Prendere i gamberetti e frullarli con 1 cucchiaio di bianco d’uovo 1/2 spicchio d’aglio,sale e pepe.

Privare il pancarrè della crosta e tagliare a triangoli.Mettere una noce di composto su di un triangolo porre sopra un’alta fetta di pancarrè e premere leggermente per far aderire.

Sbattere le uova con il latte ed cominciare passare le fette di pane cominciando dai lati.

Passare poi nel pane grattugiato facendo attenzione a far aderire beni tutti i lati continuare con tutti i triangoli, porre in frigirifero per mezz’ora.

Friggere in abbondante olio bollente ,scolare su carta assorbente, servire caldi con salsa di soia.

30 novembre 2010 at 13:11 Lascia un commento

Perline del bosco con funghi e cous-cous

Come vi ho detto nella precedente ricetta l’impasto delle polpette è lo stesso abbiamo solo qualche ingrediente da aggiungere, ecco quali:

  • 350g di funghi chamignon
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • farina, cumino, prezzemolo
  • cous-cous

Procedere con l’impasto come prima però ora porzionare a perline cioè fare della polpettine grosse come una ciliegia e passarle nella farina . In una padella con l’olio e uno spicchio d’aglio mettiamo a cuocere i funghi, precedentemente lavati e tagliati, per 5/8 minuti. Togliamo i funghi dalla padella e teniamoli da parte quindi mettiamo le polpette e saltiamo a fuoco alto rimestando continuamente per far sì che non attachino e rosolino da tutti i lati.

Sfumare con il vino, lasciare evaporare e agginugere 1/2 bicchiere d’acqua. Quando riprende bollore mettere i funghi e lasciare amalgamare bene.

Aggiustare di sale e pepe, aggiungere il cumino macinato ed il prezzemolo tritato, spegnere.

Nel frattempo cuociamo il cous-cous come descritto sulla confezione, come mi era già capitato di dire io non aggiungo acqua ma brodo, in questo caso di carne. Quando abbimao tutto pronto assembliamo il piatto: porre il cous-cous al centro, mettere sopra le perline ed irrorare con il suo sugo di cottura, e a piacere un giro d’olio piccante è la morte sua. 🙂

27 luglio 2010 at 11:38 1 commento


Calendario

febbraio: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Numero di visitatori

  • 1.471.947 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.