Archive for marzo, 2012

A tutto Maiale Involtini Croccanti

Ebbene si questo piatto è fatto con solo maiale dentro fuori e che avvolge, una vera delizia croccante,morbido,saporito, sfizzioso, cosa voleta di più? a e  pure veloce.

Non sono neanche pesanti come può sembrare perchè non cè nessuna aggiunta di olio o burro, si va bè cuciono con il grasso del maiale, ma sono veramante buoni.

  • Ingredienti:
  • 6 fettine di lonza
  • 50 g di salame piccante
  • 50 g di pancetta stagionata
  • 50 g di caciotta stagionata
  • 2 fette di pancarrè 3 cucchiai di pane grattugiato
  • QB sale,olio,basilico

Frullare il salame,la pancetta, la cacciotta,il pancarrè.

In una ciotola riunire un cucchiaio di pancarrè il salame, la cacciotta ed il basilico tritato,amalgamare bene il composto.

Battere bene le fettine di lonza in modo che siano abbastanza sottili, salare poco, porre un po di composto su di ognuna lasciando 1 dito per parete scoperto.

Arrotolare bene stretto tutte le fettine.

In una ciotola mettere il pancarrè avanzato il pane grattugiato e la pancetta tritata amalgare bene vi consiglio di farlo con le mani in modo da mescolare bene la pancetta al pane,otteret una panantura a grannela grossa.

Ora prendere le fettine e passarle nella panatura facendo aderire bene con le mani, porre così gli involtini su di una teglia con carta forno, con la chiusura verso il basso.

Cuocere in forno a 180° per 20/25 minuti, o sino ache non vedrete che saranno belli dorati, questo dipende dal forno,come sempre.

Gli ultimi minuti accendere il grill.

Sfornare e servire accompaganati magari da una fresca insalata.

Se non amate il piccante potete sostituire il salame piccante con del salame dolce, e la cacciotta fresca invece che stagionata.

29 marzo 2012 at 10:01 3 commenti

Raviolgnocco alla fonduta con Burro Tartufato

  • ingerienti:
  • 3 patate a pasta bianca
  • 100g di farina 00
  • 250g di fontina
  • QBlatte
  • 2 tuorli d’uova
  • Burro Tartufato

Cocere le patate in forno su di una teglia coperta da sale grosso per 40 minuti,passarle allo schiacciapatate, aggiungere la farina sale e il rosso d’uovo, impastare formare una palla coprire con pellicola e lasciare riposare mezz’ora.

La quantità di farina è relativa perchè dipende da quanta ne assorbono le patate perciò regolatevi voi.

Nel frattempo avrete preparato la fonduta, metteno la fontina tagliata a tocchetti in un pentolino ricoperta dal latte, sciogliere a bagno maria, quando è completamente scilta aggiungere il tuorlo d’uovo e amalgamare subiti in modo che l’uovo non cuoccia o stacci.

Stendere l’impasto ad uno spessore di 1mm porre una piccola noce di ripieno e chiudere, passare un coppapasta e confezzionare i raviolgnocchi.

Poggiare i raviolgnocchi su di vassoio infarinato.

Portare a bollore abbondante acqua salata e tuffare i ravioli, scolare quando vengono a galla , servire irrorando con il burro tartufato sciolto.

servire subito ben caldi in modo da assaporare il ripieno mirbido e fondente.

Se non amate il tarufo potete tranquillamente usare burro e salvia e  a piacere del parmigiano.

27 marzo 2012 at 11:59 1 commento

Crochette di Patate Speck e Brie

  • ingredienti:
  • 3 patate
  • 1 pezzo di briè
  • 8 fette di speck
  • parmigiano grattugiato
  • 1 pezzettino di burro
  • 1 uovo
  • QB sale,noce moscata

Lessare le patate e schiacciarle, aspettare che si raffredino.

Aggiungere il parmigiano,l’uovo una  generosa grattata di noce moscata e regolare di sale, amalgare il tutto e lasciare in frigorifero per 20 minuti.

Tagliare il briè a striscioline  diciamo leggermente inferire alla fetta di speck

Ora prelevare un pò di composto dosporlo su di una mano inumidita cerchiamo di dare la forma allungata della stessa lunghezza della fetta di speck ,schiacciare al centro e mettere una strisciolina di briè, chiudere bene e passare a confezzionare tutte le crocchette.

Stendere le fettine di speck porre sopra la crocchetta e arrotolare

disporre le crocchette in una teglia rivestita con carta forno e cuocere in forno caldo 180° per 15/20 minuti

Sfornare e servire subito calde in modo che saranno belle cremose dentro e croccanti fuori.

Potete anche prepararle il giorno prima e  lasciarle in frigorifero infornarle il giorno succesivo.

22 marzo 2012 at 12:01 Lascia un commento

Sautè di Vongole e Cozze in rosso piccante

  • ingredienti:
  • 300g di vongole veraci
  • 300g di cozze
  • 8 pomodorini
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio,1 peperoncino
  • QB sale,olio,prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 4 fette di pane casereccio possibilmente del giorno prima

In una pentola dai bordi alti soffriggere lo spicchio d’aglio il peperoncino tagliato a listarelle e i gambi del prezzemolo. Agginugere i pomodorini tagliati a metà e saltare a fuoco vivo pochi minuti,aggiungere la passata salre poco e portare a cottura 5/8 minuti.

Versare le vongole e le cozze, dare una bella girata e aspettare che riprendano calore.

Bagnare con il vino e coprire aspettare che tutti i frutti siano aperti rimestando di tanto in tanto.

Ora che sono tutti apereti ,mi raccomando non fateli cuocere troppo se no si asciugano e diventano secchi, con una schimarola togliere tutti i frutti e poggiarli in una pirofila,far addensare il liquido di cottura dare una spolverata di prezzemolo e versare tutto il sugo sui frutti di mare.

Io ho servito il sautè in bicchieri e come vedete nella foto si vede tutto il suo sughino sotto da intingere con il pane precedentemente abbrustolito e a piacere strofinato con l’aglio.

Ma potete anche portare in tavola tutta la zuppiera e ogni commensale provederà a prendere una o forse più porzioni.

A mi raccomando il pane abbrustolito sempre.

20 marzo 2012 at 10:24 Lascia un commento

Maccheroni Salsiccia e Zucchine

  • ingredienti:
  • 320g di maccheroni
  • 2 salsiccie
  • 2 zucchine
  • 1 spicchio d’aglio
  • QB sale,pepe,prezzemolo
  • 1 cucchiaio pecorino 2 parmigiano

In una padella scaldare poco olio con l’aglio aggiungere la salsiccia e sgranare bene con un cucchiaio di legno,rosolare a fuoco vivace sino a che non risulti croccante.

Ora aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e cuocere per 5/8 minuti sempre a fuoco alto, si devono tostare e non diventare molli,regolare di sale ma fate attenzione che la salsiccia è gia sapida.

Nel frattempo avrete cotto la pasta, scolarla molto al dente ed agginugetela al condimento, metere un mestolo d’acqua e continuare la cottura  rimestando in continuazione.

Spegnere il fuoco, la pasta dovrà risultare con un sugo morbido, e aggiungere i formaggi,il prezzemolo tritato,  mantecare dare un giro di pepe e servire, dando a piacere una sploverata di parmigiano.

10 marzo 2012 at 08:28 Lascia un commento

Pollo alla Birra

  • ingredienti:
  • 6 sovraccosce di pollo(o cosce o pollo a pezzi)
  • 1 bottiglia di birra
  • QB sale,pepe
  • Salvi,rosmarino,aglio

in una padella mettere l’olio,l’aglio e abbondante salvia e rosmarino,quando è caldo aggiungere il pollo e far rosolare bene da tutti i lati a fuoco vivo.

Io in questa ricetta tolgo la pelle del pollo, perchè con la cottura nella birra non rimarebbe croccante,ma molle e a me non piace e poi togliendola  rimane meno grasso, ma potete anche scegliere di tenerla.

quando è ben rosolato agginugere tutta la birra, deve essere coperto regolare di sale e pepe coprire e portare a cottura 30 minuti circa.

Verso fine cottura togliere il coperchio e far addensare la salsa.

Servire caldo adagiando il pollo nel piatto e  irrorare con la salsa, accompagnare con delle patate o cosa più preferite.

8 marzo 2012 at 10:20 Lascia un commento

Gnudi

questi gnocchi che non sono gnocchi, ma bensì si chiamano appunto gnudi perchè è il ripieno dei ravioli classici fiorentini, ma senza la sfoglia che li avvolge.

  • Ingredienti:
  • 500g di ricotta
  • 300g di spinaci freschi
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 3 cucchiai di farina
  • noce moscata
  • Per condire:
  • burro,salvia,parmigiano grattugiato

 

 Lavare gli spinaci e farli appassire in una pentola con la sola acqua che contengono,tritarli con un coltello finemente e  lasciare raffreddare.In una  ciotola riunire tutti gli ingedienti ed amalgamare bene,porre in frigorifero per mezz’ora.

bagnatevi i palmi della mani e cominciate a formare gli gnudi, dando a piacere una forma allungata, o se preferite tonda.

Formare tutti gli gnudi e poggiarli su di un vassoio ricoperto da carta forno in modo che non si attachino.

Portare a bollore abbondante acqua salta e lessare i gnudi sino a che non vengono a galla, scolarli con una schiumarola e trasferirli su di un piatto da poratata, irrorare con abbondante burro fuso con la salvia dare una grnerosa sploverata di parmigiano e servire caldi.

6 marzo 2012 at 14:07 Lascia un commento

Pacchetti di Cotechino

  • ingredienti:
  • 1 cotechino
  • 6 foglie di verza
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • QB sale,senape,parmigiano
  • 1 uovo

Premetto che io il cotechino l’avevo avanzato dal giorno prima, ma potete anche cuocerlo in giornata,una volta cotto però lasciatelo raffreddare.

Prendere le foglie di verza e sbollentarle in acqua calda salta per 2/3 minuti, passarle in acqua e ghiaccio e asciugarle bene.

Stendere la sfoglia tagliarla a quadrati e spennellare con la senape.

Stendere le foglie di verza sopra la pasta sfolgia, adagiare al centro una fetta di cotechino spalmare anch’esso con la senape dare una spolverata di parmigiano.

Chiudere la sfoglia portando le 4 punte al centro formando così il pacchettino, spennellare con l’uovo sbatutto e cuocere in forno 180° per 15/20 minuti o sino a che non sono dorati.

Sfornare lasciare intiepidire leggermente e servire.

Io ho fatto dei pacchettini ma se volete  potete confezzionare il cotechino intero e poi tagliarlo a fette, così non avrete dei pacchettini ma un rotolo farcito di cotechino.

1 marzo 2012 at 09:38 Lascia un commento


Calendario

marzo: 2012
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Numero di visitatori

  • 1.555.163 visite

Articoli recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.