Archive for gennaio, 2011

Crema di Patate allo zafferano con Raviolo di Formaggio

  • Ingredienti:
  • 4 patate medie
  • 1 porro
  • 1 bustina di zafferano
  • 4 fette di formaggio tagliato sottile
  • parmigiano grattugiato
  • burro
  • crostini di pane
  • QB olio,sale,pepe

Pulire e tagliare il porro metterlo in una pentola con l’olio e far appassire aggiungere le patate tagliate a pezzetti rosolare 4/5 minuti aggiungere l’acqua sino a coprire il tutto.

Cuocere per 30/35 minuti.

Prepariamo il raviolo, mettere al centro della fetta di formaggio un pò di parmigiano inumidire i bordi con dell’acqua calda e chiudere delicatamente propio come un tortellino, porre in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Quando la nostra zupppa è cotta,frullare con un frullatore ad immersione sino a che non sarà bella liscia e senza grumi.

Portare nuovamente sul fuoco aggiungere lo zafferano regolare di sale e pepe, portare a bollore sino a densità. Spegnamo e aggiungiamo un piccolo pezzo di burro un pò di parmigiano mescoliamo ed impiattiamo la crema calda, mettiamo al centro il raviolo guarniamo con i crostini e serviamo.

28 gennaio 2011 at 14:27 Lascia un commento

AUGURI AUGURI AUGURI!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si oggi il mio blog compie un’anno, e ho voluto preparare qualcosa con il mio bambino (lievito madre) visto che anche lui compie un’anno.

Dovrebbe essere delle rose di pane con gli steli che sono dei bastoncini alle olive, ci vuole un pò di immaginazione ma non sono così male e poi erano sicuramente buoni, il mio bambino non mi delude mai.

Volevo ringraziare tutti coloro che sono passati a trovarmi, e devo dire tanti non mi aspettavo un così generoso riscontro, grazie a tutti, un bacio e a presto con nuove ricette.

Bè ovviamente non potevano mancare le pizzette!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

26 gennaio 2011 at 09:29 5 commenti

Pasta Lenticchie e Salsiccia

  • Ingredienti:
  • 

  • 250g di lenticchie di Castelluccio
  • sedano 1 carota 1/2 cipolla
  • salvia,rosmarino,alloro
  • 200g di pasta tipo ditalini
  • 150g di salsiccia
  • 6 pomodorini
  • pecorino grattugiato
  • QBsale,pepe

Ftae un trito con carota sedano e cipolla porre possibilmente in una pentola di terracotta e far imboindire con l’olio, aggiungere le lenticchie,( con le lenticchie di castelluccio non è neccessario metterle a bagno )coprire con acqua la foglia di alloro e portare a cottura,30/40minuti.

Tagliare i pomodorini a metà e farli saltare per pochi minuti con un filo d’olio, buttare la pasta nelle lenticchie ed aggiungere i pomodorini. tenete da parte dell’acqua bollente che se fosse neccessario aggiungerete.

Nel frattempo rosolate la salsiccia con la salvia ed il rosmariono sino a che non sarà bella croccante.

 

Quando la pasta è al dente spegnere aggiungere la salsiccia scolata da eventuale grasso e il pecorino mescolare, lasciare riposare e servire calda, con un giro d’olio piccante a piacre o del buon olio d’oliva extra,una spolverata di pecorino ed ecco fatto un piatto scalda cuore.

25 gennaio 2011 at 13:35 Lascia un commento

Tortellini alla Salsiccia con Pancetta Croccante

        

 

 

  • 400g di pasta per ravioli
  •  

  • 250g di salsiccia
  • sedano,1carota,1/2cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 uovo
  • 80g di parmigiano
  • Per condire:
  • 100g di pancetta tagliata sottile
  • 1 pezzetto di burro
  • salvia

Tritare le verdure e rosolare in padella , aggiungere la salsiccia spellata rosolare nuovamente e sfumare con il vino biamco, cuocere per 8/10 minuti.

Far asaciugare bene la salsiccia dal suo sugo, spegnere e far raffreddare.Frullare con l’uovo ed aggiungere il parmigiano.

Staendere la sfoglia sottile e ricavarne dei quadrati di 3/4cm per lato.

Porre una noce di ripieno al centro e piegare e triangolo

Portare la parte con il ripieno verso la punta

Portare le estremità attorno al dito praticare una leggere pressione,abbiamo così ottenuto i nostri tortellini,continuare sino ad esaurimento degli ingredienti. se si dovesse seccare troppo la pasta inumidite i bordi con un pò d’acqua.

Far sciogliere il burro in una larga padella , mettere la salvia la pancetta tagliata a striscioline e far dorare.

Cuocere i tortellini in abbondanta acqua salata, scolare nella padella e saltare alcuni minuti, aggiungere parmigiano grattugiato servire.

20 gennaio 2011 at 11:08 Lascia un commento

Pancetta di vitello ripiena ai Funghi

  • Ingredienti:
  • 700g di pancetta di vitello(potete usare anche una tasca o una fetta di vitello)
  • 200 g di funghi champinion
  • 20g di funghi porcini seccchi
  • 1 fetta di pancarrè
  • 1 uovo
  • 80g di parmigiano
  • prezzemolo
  • Qb sale ,pepe, oilo evo
  • salvia, rosmarino,timo,aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Mettre i funghi porcini in acqua cadla, pulire e tagliare grossolanamente i champinion e rosolare in padellla con l’olio per5/8 minuti.in un frullattore mettere il pancarrè con l’uovo e creare una crema.

Tritare finemente i due tipi di funghi.

In una ciotola riunire i funghi il parmigiano il composto di pane e uovo il prezzemolo tritato,regolare di sale e pepe,amalgamare il tutto.

Prendere la pancetta alla quale avrete praticato una tasca e riempirla con il composto, cucire o fermare con degli stuzicadenti.

Preparare un trito con le erbe aromatiche e l’aglio, il sale ed il pepe, miscelare con l’olio e cospargere bene tutta la pancetta, cuocere in forno 250° per 15/20 minuti sino a che non si sarà formata una bella crosticina. A quel punto bagnare con il vino e abbassare a 150° per un’ora e mazza, irrorando con del brodo o acqua cadla all’occorenza. Sfornare la pancette e lasciare riposare coperta da carta alluminio per 15/20. Tagliare a fette irrorare con il propio sugo e servire.

19 gennaio 2011 at 13:34 Lascia un commento

Tortina di pan di zucchero

18 gennaio 2011 at 15:27 Lascia un commento

Tortelli con la coda

Questi tortelli appunto chiamati con la coda sono tipici piacentini, io ho voluto provare a farli e devo dire che con un pò di impegno e pazzienza , per essere la prima volta non sono venuti male.

  • Ingredienti:
  • 400g di pasta per ravioli
  • 150g di spinaci
  • 250g di ricotta vaccina
  • 50g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo,pepe
  • Per condire:
  • burro,salvia, parmigiano

 

Lavare bene gli spinaci e cuocere con una piccola noce di burro e il sale in una padella per 5/8 minuti, lasciare raffreddare e tritare con una mezzaluna (non frullare).

Settacciare la ricotta ed unire l’uovo,il parmigiano gli spinaci un giro di pepe ed amalgamare bene il tutto.

Stendere la sfoglia sottile e ricavarne dei quadrati di 6cm porre un pò di composto piegare la parte alta e poi prima un lato poi l’altro cosi da ottenere una specie di treccia siggillare la fine appunto a coda, con pazzienzza terminare tutti gli ingredienti.

Cuocere in abbondante acqua salata per 2/3 minuti .

Scolare,impiattare cospargere di parmigiano e versare il burro sciolto con la salvia.

 

18 gennaio 2011 at 13:12 Lascia un commento

Pizzoccheri Valtellinesi

  • Ingredienti:
  • 300g  farina00
  • 200g  farina di grano saraceno
  • 1 uovo
  • QB acqua, sale
  • per condire:
  • 1/2 verza
  • 2 patate medie
  • 150g di bitto
  • 150g  di casera
  • 100g latteria
  • 100g di burro
  • parmigiano grattugggiato
  • 1 spicchio d’aglio, salvia

Miscelare le due farine aggiungere l’uovo un pizzico di sale ed acqua quanto basta impastare bene. Formare una palla coprire con pellicola e lasciare  riposare per mezz’ora.

 Stendere la pasta con il mattarello o a macchina non troppo sottile diciamo 2/3mm poi tagliamo delle strisce di 2mm per 5mm e così otteniamo i pizzoccheri porli su di un vassoio ben infarinato.

Portare a bollore abbondante acqua salata buttare le patate tagliate a bastoncino e la verza tagliata a strisioline cuocere per 8/10 minuti.

Nel frattempo tagliare a dadini tutti i formaggi, e sciolgliere il burro con abbondante salvia e lo spicchio d’aglio.

Cuocere i pizzoccheri nell’acqua con le verdure per pochi minuti, scolare.

In una teglia adagiare parte dei pizzoccheri mettere metà del formaggio dare un giro di burro, fare un’altro piccolo strato di pizzoccheri ripetere con il formaggio, terminare con i pizzoccheri una spolverata di parmigiano e burro.

Porre in forno caldo per 8/10 minuti sino a che il formaggio non si sarà sciolto, mi raccomando non fate far la crosticina sopra perchè i pizzoccheri devono rimanere morbidi sopra non croccanti.

Servire subito cadli e fumanti.

14 gennaio 2011 at 13:20 Lascia un commento

Le Tigelle

  • Ingredienti:
  • 300g di farina manitoba
  • 200g di farina00
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 1 bustina di lievito secco o un cubetto fresco
  • 100cc di latte, qb di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale

 

  • Per farcire: salumi e formaggi misti, varie verdure, rucola, pomodoro,insalata, varie salse.

Miscelare le due farine e porre a fontana , sciogliere il lievito con il latte e lo strutto porre nella fontana ed impastare bene. Aggiungere il sale continuare ad impastare sino a che non abbiamo un impasto liscio ed onogeneo, porre in una ciotola coperta con pellicola e far lievitare in forno spento per 4/5 ore.

Quando l’impasto a raddoppiato del suo volume sgonfiare leggermente dando una veloce impastata. Stendere a 1cm e con un coppapasta o un bicchiere formare dei cerchi. Porre tutti i cerchi su di un piano infarinato e coprire con un cannovaccio, lascoare riposare 30 minuti.

Scaldare molto bene l’apposita tiggelliera (se non l’avete usate una padella aniaderente ed un coperchio) posizzionare le tigelle chiudere e cuocere per 2 minuti per lato.

Quando sono ben dorate da entrambi i lati togliere e tenere al caldo, possibilmente in un cestino di vimini coperto con uno strofinaccio, continuare con tutte le tigelle.

 Portare in tavola un piatto che contenga i salumi e formaggi piuttosto che varie salse ,le tigelle nel cestino così che ogni commensale penserà a farcirle a piacere, dando sfogo alla propria  fantasia  seguendo i propi gusti.

Mi raccomando tenete qualcuna da parte perchè come fine pasto non può mancare quella con la nutella.

11 gennaio 2011 at 16:30 Lascia un commento

Stracotto di Vitello ai Funghi Porcini

  • Ingredienti:
  • 600g di carne di vitello mista (non troppo magra)
  • 100g di funghi porcini secchi
  • 2 carote 1 cipolla 1/2 peperone, sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • QB sale,pepe,olio evo

Tritare tutte le verdure e metterle in una pentola con l’olio, far rosolare bene 10/15 minuti. Aggiungere la carne e rosolare per 15/20 minuti per sigillare bene le fibre.

Nel frattempo mettere i funghi in ammollo in acqua tiepida per almeno 30 minuti.

Sfumare con il vino la canre, mescolare e far evaporare bene l’alcool.

Aggiungere i funghi ben sgocciolati alla carne, filtrare il liquido così nel caso ci fosse della terra la elimineremo, ed aggiungere anch’esso alla carne.  Mettere il concentrato,salare e pepare mescolare, coprire con un coperchio e lasciare cuocerre a fuco basso per 1 ora, rimestando di tanto in tanto.

Quando la carne è ben tenera spegnere e aspettare 15/20 minuti prima di servirla.

Io ho accompagnato con della fumante polenta così da ottenere un piatto unico , ma va bennissimo del purè di patate, o delle patate arrosto, o cosa più vi piace.

11 gennaio 2011 at 14:12 3 commenti

Articoli meno recenti


Calendario

gennaio: 2011
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Numero di visitatori

  • 1.541.944 visite

Articoli recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.