Archive for 30 settembre 2010

Filetto Duchessa

Perchè filetto duchessa? Le patate duchessa sono un purè arricchito e cotto a ciuffetti. Io quest’impasto l’ho portato sopra il filetto, ecco spiegato perchè  filetto duchessa! 🙂

Ingredienti:

  • 4 filetti di vitello
  • 2 patate grandi
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaio di parmigiano
  • 1 pezzo di burro
  • salvia e rosmarino
  • sale e pepe QB
  • latte (se neccessita)
  • mezzo bicchiere di vino bianco

 

Cuocere le patate, passarle rendendole purea e lasciarle raffreddare. Unire il rosso dell’uovo, il formaggio, sale pepe. Se l’impasto risultasse troppo sodo aggingere 1/2 cucchiaio di latte. Montare a neve ferma il bianco d’uovo ed unirlo al composto. Trasferire quindi il composto in una tasca da pasticciere.

 

 Scaldare una padella antiaderente e mettere un filo d’olio, salvia e rosmarino. Quando la padella è ben calda scottare il filetto per 3 minuti da ambo i lati. Portare il filetto su carta assorbente e asciugare da eventuali liquidi in eccesso quindi salare.

Porre il filetto su una teglia coperta da cartaforno e cospargere il composto di patate girando intorno sino a ricoprirlo tutto.

Se avanza del composto fare dei ciuffetti. Così otterrete le famose patate duchessa. 🙂 Porre in forno a 180° per 8/10 minuti finendo con il grill per dorare bene.

Mentre il filetto cuoce preparare la salsa. Nella padella dove è stato cotto il filetto sarà rimasto tutto il fondo di cottura. Sfumare con il vino bianco, lasciare che evapori e aggiungere mezzo bicchiere di brodo di carne (io ne tengo sempre dei cubbetti surgelati così quando occore il brodo basta scongelare ed è pronto). Preparare un cucchiaino di roux, aggiungerlo nella padella e cuocere per 10 minuti. Salare e pepare e la nostra salsa è pronta.

Sfornato il filetto si è pronti per impiattare. Posizionare il filetto nel piatto, irrorare con la sua salsa e servire caldo.

Vi posso assicurare che è un piatto semplice ma di grande effetto che vi permetterà di stupire i vostri ospiti! 🙂 Inoltre è davvero comodo perchè potete preparlo prima ed infornarlo solo all’ultimo minuto. Insomma un asso nella manica per le cene importanti! 🙂

30 settembre 2010 at 12:08 Lascia un commento

Corzetti in crema di pinoli e maggiorana

Questi corzetti sono una tipica pasta ligure. La forma tipica viene data con l’apposito attrezzo che vedete nella foto che però non è facilmente reperibile. Potete sostituirlo (come ho fatto quando neanche io avevo l’oroginale) con il fondo di un bicchiere di quelli che sono lavorati sotto. Potete formare prima il cerchio con un coppapasta e poi incidere con il fondo del bicchiere per ottenere il disegno.

Ingredienti per i corzetti:

  • 500 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 dita di un bicchiere di vino bianco
  • 2 mezzi gusci d’uovo d’acqua

Per la crema:

  • 70 g di pinoli
  • 6 cucchiai di parmigiano
  • maggiorana
  • olio evo
  •  1 pezzetto di burro

 

Prepare l’impasto unendo alla farina l’uovo, il vino e l’acqua. Impastare fino ad ottenere una palla liscia e soda. Far riposare coperta da pellicola per mezz’ora.

Tirare la sfoglia non troppo sottile, io con la macchinetta arrivo sino alla terzultima tacca.

Con l’apposito attrezzo formare i cerchi.

 

 

Quindi posizionare un cerchio alla volta sull’apposito stampo e premere con l’altro stampo abbastanza per ottenere il disegno ben visibile sul corzetto. Continuare sino ad esaurimento della sfoglia.

Ora prepariamo la crema. Riunire in un frullatore i pinoli  (tenendone da parte 2 cucchiai), 3 rametti di maggiorana, un filo d’olio e iniziare a frullare. Se necessita aggiungere altro olio sino ad ottenere una crema. Trasferire il composto in una ciotola ed aggiungere il parmigiano grattuggiato.

In una padella mettere una manciata di pinoli con un pezzetto di burro e farli tostare 4/5 minuti. Cuocere i corzetti in abbondante acqua salata, ci vorranno pochi minuti. Scolare i corzetti direttamente nella padella, far saltare 2 minuti, spegnere la fiamma e aggiungere la crema di pinoli mantecare bene dare ancora una spolverata di maggiorana, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura, se necessario. Impiattare e gustare subito caldi con una spolverata di parmigiano a piacere.

30 settembre 2010 at 11:15 4 commenti


Calendario

settembre: 2010
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Numero di visitatori

  • 1.535.799 visite

Articoli recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.