Ciabatta fatta in casa (lievito madre)

4 maggio 2010 at 18:30 5 commenti


Ingredienti:          

  • 200 g lievito madre (“il mio bambino”)  
  • 200 g farina manitoba  
  • 300 g farina 00  
  • 1 cucchiaio di malto  
  • farina grano duro per spolverizare  

   

Sciogliere il lievito madre nell’acqua, disporre le due farine miscelate su di una spianatoia e versare il lievito, il malto, il sale e cominciare ad impastare energeticamente, aggiungere acqua quanta neccesaria a ottenenre un impasto liscio e compatto. Mettere in una ciotola e lasciare lievitare tutta la notte.         

   

   

    Ecco come si presenta l’impasto appena fatto e come dovreste trovarlo il mattino dopo.   

Al mattino prendere l’impasto, porlo sulla spianatoia ben infarinata e dividere in 4. Prendere ognuna delle quattro parti e stenderla un po’ con le mani per formare un rettangolo. Procedere facendo le pieghe: portare un lato verso il centro e sovrapporre anche il lato opposto. Quindi appiattire con le mani fino ad ottenre nuovamente un rettangolo. Rifare il procedimento delle pieghe un’altra volta. Girare l’impasto in modo da portare l’ultimo lato sovrapposto verso il basso. Procede in questo modo con tutti e 4 i pezzi di impasto. Lasciare lievitare coperto da un panno umido per 3-4 ore.      

Le pieghe

Prendere l’impasto ben lievitato e stenderlo con le mani, facendo attenzione a non rompere le bolle al suo interno, fino ad ottenere la classica forma della ciabatta. Quindi infornare a 250° con l’accortezza di posizionare un pentolino con dell’acqua sul fondo del forno. Dopo una decina di minuti abbassare in forno a 200° e completare la cottura. Dovrebbero volerci circa un’altra decina di minuti comunque il pane deve essere ben dorato.

Una volta sfornato questo tipo di pane è molto buono anche caldo. Quando l’aprirete notate l’alveolatura, i buchi tipici della ciabatta che lo rendono così croccante.

Se poi avete in casa del buon salame per farcire la ciabatta non potete nemmeno immaginare quello che assaporerete al primo morso. 🙂

Entry filed under: Pane, pizze e focacce. Tags: , , , , , , .

Stracotto d’asino Frittele di merluzzo

5 commenti Add your own

  • 1. Elisabetta  |  5 agosto 2012 alle 07:14

    eccezionale,questa ciabatta!!complimenti;0))

    Rispondi
    • 2. lalloz  |  6 settembre 2012 alle 07:17

      Grazie grazieeeeeeeeee

      Rispondi
  • 3. Eptadone  |  29 ottobre 2012 alle 18:41

    bellissima, veramente complimenti. ho il LM da qualche mese ma me lo scordo un pane cosi. veramente eccezionale.giusto per info, quanto acqua hai usato per 500 grammi di farina?grazie in anticipo

    Rispondi
    • 4. lalloz  |  30 ottobre 2012 alle 11:37

      ciao grazie per il commento, per 500g di farina si và da un minimo di 250g ad un massimo di 400g di acqua, più ce nè più è difficile lavorare l’impasto ma con un pò di pratica si riesce.

      Rispondi
  • 5. Ciabatta con pasta madre | La cucina di Donatella  |  29 settembre 2013 alle 18:06

    […] Alla ricerca di nuove ricette con pasta madre, ecco l’esperimento della ciabatta! […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Numero di visitatori

  • 1,345,778 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: