Pasta fresca per ravioli o tagliatelle

12 marzo 2010 at 12:52 11 commenti


Ingredienti:
  • 500g di farina 00
  • 5 uova
  • sale
  • un filo d’olio

    

Questo è l’impasto base per fare la sfoglia che poi ci servirà per confezzionare i ravioli con il ripieno che più preferiamo. Per quanto riguarda le dosi teniamo conto di 1 uovo ogni persona e per ogni uovo 100g di farina. Le dosi ovviamente sono molto soggettive quindi dopo aver provato la prima volta potrete valutare se con queste dosi vi viene troppa pasta o troppo poca.    

Su di una spianatoia mettiamo la farina, le uova, il sale ed un filo d’olio, quindi cominciamo ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Copriamo con della pellicola e lasciamo riposare almeno un’ora a temperatura ambiente. Se volete prepararla prima potete riporla in frigorifero per più tempo, ma non più di una giornata se no non riuscite più a tirarla.    

Impastiamo le uova con la farina

  

Prendiamo la pasta e cominciamo a stenderla con la macchina, io ho quella elettrica ma la classica nonna papera con la manovella và benissimo. Cominciamo sempre partendo dallo spessore piu largo e man mano diminuiamo fino ad arrivare allo spessore desiderato. Ad ogni passagio bisogna infarinare un pochino la pasta con della farina di grano duro.  

Lasciamo riposare l'impasto

  

Mi raccomando per confezzionare i ravioli fate una sfoglia alla volta, la riempite e procedete con un altra sfoglia. Se fate prima tutte le sfoglie e poi fate i ravioli la sfoglia si secca e non si chiuderanno bene, rischiando di aprirsi in cottura. Se la sfoglia vi dovesse risultare un po asciutta, inumidite i lembi dei ravioli con un po d’acqua prima di sigillarli. La cosa ideale è essere in due: una persona tira la sfoglia e l’altra confezione i ravioli (come faccio io con la mia adorabile figlia :)).   

Tirariamo la sfoglia fino a spessore desiderato

  

Questo impasto tirato a sfoglia più o meno sottile si può utilizzare per tagliatelle, tagliolini , lasagne, o come meglio preferite o come la vostra fantasia vi suggerisce. Solitamente quando io devo fare i ravioli faccio più pasta del necessario e una volta finito il ripieno uso la pasta che mi avanza per fare le tagliatelle.

Entry filed under: Primi piatti. Tags: , , , , , , , .

Gnocco fritto e pizzette Ravioli ricotta e pesto al pomodoro fresco

11 commenti Add your own

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Numero di visitatori

  • 1,336,020 visite

Articoli Recenti

Licenza Creative Commons
La cucina di Lalla by https://lacucinadilalla.com/ is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at lacucinadilalla.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at https://lacucinadilalla.com/.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: